Valeria Ferrari nasce l’8 dicembre 1988 a Bari dove vive e lavora. Inizia piccolissima gli studi di arte e musica e frequenta il conservatorio N. Piccinni studiando violoncello. Al contempo segue corsi di ceramica e disegno. Dopo la maturità scientifica si iscrive alla facoltà di psicologia frequentando in seguito alcuni master di “ipnosi”, “modellamento simbolico” e “lettura del disegno infantile”.

La prima esperienza davanti al pubblico avviene nel 2013 a VENEZIA nell’importante “ Sala del Capitolo” della Basilica del Frari , dove insieme ai “Gioielli d’Arte” espone grandi pannelli realizzati in mosaico di vetro.
Nel 2015 realizza una mostra personale dal titolo “ VIOLENCE” presso il club “MAD” a Bari che la vede tra l’altro protagonista con il violoncello elettrico in una performance musicale live.

Nel 2016 partecipa ad un evento dedicato alla violenza sulle donne, con un intervento di ACTION PAINTING presso il Palazzo Roberti di Mola di Bari . Anche questo evento segue un percorso multisensoriale dove il pubblico assiste alla realizzazione dell’opera nel momento stesso in cui viene creata, agendo in sinergia con musicisti, poeti e scrittori presenti.

Sempre nell’estate 2016 collabora con il progetto “TRITONO”, una rassegna di eventi che prevede la presentazione di progetti musicali originali ed inediti e che vede nell’opera pittorica di Valeria Ferrari la massima espressione del concetto di sperimentazione, creando così una contaminazione di significati tra Musica, Arte e Ambiente.

A novembre invece espone le sue opere in una mostra personale per l’inaugurazione del Dexter Club a Bari, locale di interesse culturale.
Successivamente a dicembre espone al Fix It Live a Bari sempre con una sua mostra personale molto apprezzata dal pubblico.
Espone nuovamente le sue opere a Bari da marzo 2017 con una mostra permanente nella bellissima residenza storica “Villa Massimini-Losacco”.

Vincitrice del Premio dalla Critica in Versilia per il “Concorso Internazionale Michelangelo Buonarroti” nell’edizione del 2017 con il suo trittico -L’Eco del Silenzio -dedicato a tutte le donne vittime di violenza.

Successivamente espone ancora con una mostra personale dedicata alle donne, dal titolo SAVE THE BEAUTY nell’incantevole cornice di Cisternino in Puglia, nello spazio della storica Torre Civica.

Espone ad Ostuni in agosto 2017 presso il palazzo Tanzarella sede del Museo civico e delle Civiltà Preclassiche con la sua mostra I COLORI DELL’UNIVERSO, ispirata e dedicata a suo nonno, noto fisico, servendosi della sua personale ed innovativa tecnica pittorica che l’artista Valeria Ferrari ama definire – PITTURA NON DUALE.
Nell’ottobre 2017 invece viene chiamata a partecipare con le sue opere al “Primo Festival della Cooperazione Internazionale” ad Ostuni dove propone la sua nuova mostra intitolata “THE BODY CAGE” – dedicata alle disabilità , al vigore femminile e all’importanza dell’uso della mente sopra ogni vincolo, fisico e mentale.

Il 2018 invece la vede protagonista invece assieme al padre, noto pianista internazionale, al famosissimo teatro PETRUZZELLI di BARI con una mostra concettualmente affine al concerto per pianoforte di GHERSWIN e ALBENITZ. Un format innovativo che riscuote un successo di pubblico assoluto tanto da doverne ripetere la data la settimana successiva.

Nello stesso periodo viene dapprima selezionata e successivamente invitata al PALAZZO XIMENES a FIRENZE ad esporre una sua opera, che gli consentirà di ricevere il premio “BRUNELLESCHI” un riconoscimento per l’alto valore artistico manifestato.

Contestualmente viene inserita nell’importante catalogo d’arte “L’ELITE” punto di riferimento di molti collezionisti.

A partire da marzo 2018 diventa consulente artistica e coordinatrice di KUBO un nuovo spazio aperto a Bari con l’obbiettivo di far percepire l’arte con la Mente e con il Cuore attraverso l’utilizzo dell’Empatia Estetica –KUBO #touchyourvision

In aprile 2018 viene chiamata dalla galleria “AREA CONTESA ARTE” a far parte della mostra del 100 pittori a Roma nella storica via Margutta, da sempre una delle vie che hanno visto passare i più grandi artisti e pittori del mondo. Da qui partirà una collaborazione molto speciale con la galleria d’arte di ROBERTO ALESSANDRI, forse la più famosa e storica di ROMA,dove PABLO PICASSO ebbe una delle sue dimore.

In luglio 2018 viene chiamata a Venezia durante la giornata del Redentore dalla galleria Accorsi arte ad esporre con una sua opera , continuando nel tempo la collaborazione con la galleria.

Espone ad Ariccia provincia di Roma con una collettiva in agosto 2018 acclamata dal pubblico viene invitata a spiegare la sua particolare tecnica “Pittura non Duale”.

Viene invitata a  Padova , dalla Dottoressa Carla D’Aquino ,galleria  Maison d’art,  con cui collabora , per una premiazione presso il circolo degli ufficiali di Padova in settembre 2018.

In Dicembre 2018 viene selezionata per prendere parte al 54′ Catalogo di arte Moderna MONDADORI con il suo quadro ” THE COSMIC FOREST” .

Dall’8 marzo 2019 parte con il suo progetto GENIUS LOCI, presso Torre Pelosa di Torre a Mare, una mostra innovativa che vede l’utilizzo del SILENT SYSTEM, delle cuffie wireless con portata d’azione di 500 mt usufruibile su 3 canali di ascolto , due dei quali dedicati alla sua performance vocale , che accompagnano lo spettatore in un viaggio esperienziale volto a connettere passato presente e futuro . La mostra coinvolge il politecnico di Bari e l’università degli studi connettendo scienza e storia. Partendo da una statuetta ritrovata a Torre a Mare in cala Scizzo, risalente a 3500 anni fa, che rappresenta una Dea Madre, e che fa quindi di Torre a Mare la culla della civiltà barese primitiva (passato), l’artista connette le sue opere concettuali all’idolo (presente) e le porta nel futuro attraverso la realtà Virtuale e l’utilizzo di cardboard per riuscire a guardare attraverso un ottica innovativa . Una mostra che dura sino al 29 marzo con una settimana di proroga nella chiusura della stessa per l’enorme successo ottenuto, e che la vede il 24 marzo impegnata nell’evento di chiusura che Valeria Ferrari chiama POSEIDONA, un evento che vede coinvolta tutta la collettività e che le rende possibile coniare un nuovo termine TRAVEL EXPERIENCE MOB . Attraverso i 7 colori dell’arcobaleno,oltre 32 metri di toner bianco attaccati per terra come perimetro ella Torre, il finger paint e il Silent System (cuffie) l’artista propone un pomeriggio dedicato all’arte e alla musica per tutti e di tutti , bambini, genitori , passanti di tutte l’età e nazionalità prendere parte a questa esperienza di viaggio che crea movimento nella e per la comunità  coinvolgendo tutti.

Maggio 2019 la vede conivolta in due diversi progetti

Il 24 maggio un concerto dedicato a Chopin nel quale attraverso le sue opere verrà descritta la musica di questo grande Maestro, e che vede Valeria Ferrari insieme a suo padre Valfrido Ferrari in una performance che unisce arte e musica in un continuum emozionale, nella Sala degli Specchi del teatro Petruzzelli,a Bari.

Il 25 maggio invece inaugura uno storico club barese- Sharivari- con oltre 200 metri quadri di dipinti a muro dall’artista Valeria Ferrari  , il club ospiterà teatro , cabaret, concerti e tantissimi altri eventi dedicati all’arte.

Premi e Riconoscimenti

Premio della Critica “M. Buonarroti”

Versilia, Aprile 2017

premio-dalla-critica

Premio della Critica “M. Buonarroti”

Versilia, Aprile 2017

18192557_1810792922571030_289602705656780226_o

“Brunelleschi”

Premio internazionale

PREMIO-BRUNELLESCHI

Concorso “Pitturiamo”

Firenze, Novembre 2017

CONCORSO-PITTURIAMO-BROSHURE--(1)

Concorso “Pitturiamo”

Firenze, Novembre 2017

CONCORSO-PITTURIAMO.IT

Concorso “Pitturiamo”

Firenze, Novembre 2017

CONCORSO-PITTURIAMO-BROSHURE--(2)

Concorso “Pitturiamo”

Firenze, Novembre 2017

CONCORSO-PITTURIAMO-BROSHURE--(3)

Catalogo”L’Elite”

certificato di autenticazione

CATALOGO-L'ELITE-CERTIFICATO-DI-AUTENTICAZIONE

Catalogo “L’Elite”

Catalogo

CATALOGO-L'ELITE

Collezione Sgarbi

Certificato di Archiviazione

COLLEZIONE-SGARBI--01

Collezione Sgarbi

Certificato di Archiviazione

COLLEZIONE-SGARBI-02

Collezione Sgarbi

Certificato di Archiviazione

COLLEZIONE-SGARBI-03

Collezione Sgarbi

Certificato di Archiviazione

COLLEZIONE-SGARBI-04

Galleria “Maison d’Art”

Copertina

GALLERIA-MAISON-D'ART-(1)

Galleria “Maison d’Art”

Valeria Ferrari

GALLERIA-MAISON-D'ART-(2)